Auction N.211 - I, Importanti Arredi e Dipinti Antichi

fri 29 October 2021
173 

Viviano Codazzi (attr. a)
(Bergamo 1603 ca. - Roma 1670)

Veduta di porto con rovine e architetture

Olio su tela
cm. 120x153


Attivo prima a Roma dal 1620 e poi a Napoli dal 1634, Codazzi fu uno dei maggiori pittori  di "vedute prospettiche", genere in cui le rovine di architetture classiche venivano inserite in paesaggi sia arcadici che marini. Rispetto agli altri pittori di vedute Codazzi introdusse nel paesaggio elementi di realismo uniti ad una conoscenza rigorosamente prospettica, raggiungendo livelli stilistici superiori a quelli degli altri pittori.
Come paesaggista realizzò lo sfondo di dipinti di figure di numerosi pittori del tempo quali Giovanni Lanfranco, Massimo Stanzione, Micco Spadaro, Michelangelo Cerquozzi e Filippo Lauri.
In questa veduta di porto la luce aurorale sembra anticipare la concezione "pittoresca" della pittura romantica del secolo successivo.
Auction times
Estimate
EUR 4000 / 6000

Scroll Down
Back to the Top