Auction N.205 - I, Important Old Masters Paintings

fri 14 May 2021 
87 

Antonio Gianlisi il Giovane (attr. a)
(Rizzolo (Pc) 1677 - Cremona 1727)

Natura morta con fragole e arazzo

Olio su tela
cm. 92x126


Restauri.

Dopo la formazione giovanile a Piacenza e Parma il Gianlisi svolse una discreta attività di decoratore a Bergamo e a Brescia. A seguito di un soggiorno veneziano nel 1709 si trasferì a Cremona incontrando un notevole successo come pittore di natura morta e trompe-l'oeil con molte committenze anche all'estero. Le sue opere sono state a volte confuse con quelle di Francesco Gianlisi, della stessa famiglia ma più giovane, attivo verso la metà del Settecento. La pittura di Antonio Gianlisi si caratterizza per un "naturalismo" tipico della scuola lombarda arricchito da "graziose decorazioni barocchette". Le sue composizioni di interno si dispongono con frutti e fiori e si caratterizzano per una estesa presenza di tessuti preziosamente ricamati.
Bibliografia di riferimento:
La natura morta in Italia, a cura di Federico Zeri e Francesco Porzio, Electa, Milano, 1989, I tomo, pp. 284-85, n. 24, tavv. 332-34.
Auction times
Estimate
EUR 10000 / 15000

Scroll Down
Back to the Top