Auction N.170 - II, Collezione Laura Tansini

sat 29 November 2014 
520 

Renato Guttuso
(Bagheria (Pa) 1912 - Roma 1987)

Balcone a Scilla, 1950

Olio su tela
cm. 38x46,5

Firma in basso a destra: Guttuso; scritta e data al verso sulla tela: Notte 10 ag. 50.


L'autenticità del dipinto è stata confermata verbalmente da Enrico Crispolti e dagli Archivi Guttuso, Roma, a cura di Fabio Carapezza, presso cui sono depositate le fotografie dell'opera.


L’opera appartiene alla serie Golfo di Bagnara e Balcone a Scilla, dipinta da Guttuso nel 1950 (E. Crispolti, Catalogo ragionato generale dei dipinti di Renato Guttuso, nn. 50/12, 50/13, 50/14).
 
Chi ama il mare ed ha la fortuna di avere una propria (ma va bene anche una altrui) “finestra” sul mare conosce bene la molto privata, inesprimibile, temo non condivisibile emozione dell’ultimo sguardo al mare prima di abbandonarsi all’oblio del sonno. Uno sguardo che racchiude un saluto, un ringraziamento, una promessa di ritrovarsi.
Nei turbolenti anni Cinquanta – gli anni in cui Guttuso raccontò nei suoi dipinti la dura vita quotidiana di contadini e pescatori in Sicilia e le lotte sociali (l’occupazione delle terre) – Guttuso dipinse anche alcune tele che definirei “private” come Balcone a Scilla e Golfo di Bagnara. A questo ciclo appartiene il dipinto in oggetto.
Un dipinto che racconta uno sguardo; l’ultimo sguardo al mare, uno sguardo che seguendo il gioco dei raggi della luna che si cela tra le nuvole va dalle fioche luci del paese dirimpetto, all'argentea superficie del mare, per tornare alla balaustra del balcone.

ESPOSIZIONE

MILANO
 (sintesi delle opere)
CASA DEL MANZONI, via Morone, 1
FARSETTIARTE, Portichetto di via Manzoni (angolo via Spiga)
dal 13 al 19 Novembre 2014, orario 10-19,30 (festivi compresi)
Ultimo giorno di esposizione: Mercoledì 19 Novembre, ore 17
PRATO
FARSETTIARTE, viale della Repubblica (area Museo Pecci)
dal 22 al 29 Novembre 2014, orario 10-19,30 (festivi compresi)
 
Estimate
EUR 20000 / 30000

Scroll Down
Back to the Top