Auction N.161 - II, Dipinti e Sculture del XIX e XX secolo

FARSETTI ARTE Viale della Repubblica, Area Museo Pecci - PRATO, sat 27 October 2012
658 

Gustave Doré
(Strasburgo 1832 - Parigi 1883)

Studio per «Le anime dannate»

Carboncino su carta
cm. 33,9x47,3

Al verso altra composizione a carboncino: Figura seduta.



Bibliografia
Marco Fagioli, Francesca Marini, Descrivere o narrare: disegni francesi tra naturalismo e simbolismo, dalla collana «Quaderni del Novecento», n. 6, Aión Edizioni, Firenze, 2004, pp. 72, 140, 141, n. 23.

Il disegno accoglie la raffigurazione di uno studio per una massa di corpi nudi avviluppati e ritorti, potentemente definiti, seppure sintetizzati nei volumi, che emergono per l'energico chiaroscuro realizzato in larghe campiture assommando il segno a carboncino che invece, ripetuto nei profili dei nudi, contribuisce a enfatizzarne la plasticità.
Furono molteplici le illustrazioni nelle quali Gustave Doré allestì imponenti e drammatiche costruzioni di corpi nudi, tra le più significative e più vicine a questo studio è possibile citare alcuni fogli per l'Inferno dantesco, edito nel 1861 a Parigi, e completato nel 1868 con il Purgatorio e il Paradiso, ma anche la Bibbia pubblicata nel 1866.

Esposizione: 
Prato, dal 20 al 27 Ottobre - orario 10/13 - 16/19,30 (festivi compresi)

 
Estimate
EUR 3500 / 4500

Scroll Down
Back to the Top