Auction N.155 - I, Asta di Arredi e Dipinti Antichi

FARSETTI ARTE Viale della Repubblica, Area Museo Pecci - PRATO, fri 15 April 2011 
477 

Ottavio Vannini
(Firenze 1585 - 1645)

Madonna con Bambino e i Santi Jacopo e Stefano

Olio su tela centinata
cm. 220x203


Exhibited
Il Seicento Fiorentino. Arte a Firenze da Ferdinando I a Cosimo II, a cura di Piero Bigongiari e Mina Gregori, Firenze, Palazzo Strozzi, 21 dicembre 1986 - 4 maggio 1987, n. 1.107, illustrato.

Allievo e collaboratore di Domenico Passignano, Ottavio Vannini risentì presto della riforma antimanieristica e naturalista di Santi di Tito (1536 - 1603). Attivissimo come pittore di tele a soggetto religioso per le chiese toscane, fu anche un importante affrescatore e partecipò alla decorazione della sala degli Argenti in Palazzo Pitti, unitamente al Furini e a Cecco Bravo, dopo la morte di Giovanni da San Giovanni, realizzando nel 1638 l'affresco raffigurante Lorenzo il Magnifico tra gli artisti fiorentini. In precedenza Vannini aveva decorato il Casino Mediceo del Poggio Imperiale, 1622, insieme a Matteo Rosselli, e gli affreschi della prima Cappella destra in San Gaetano a Firenze. Protetto dalla famiglia Del Rosso, per la quale realizzò molte tele, tra cui due Miracoli di Mosè, si esercitò anche in tele di soggetto letterario come l'Erminia e Tancredi degli Uffizi. Altre sue pale religiose si trovano nel Duomo di Pisa, nella chiesa della Santissima Annunziata di Firenze e la Giuditta nel San Domenico di Pistoia. Questa grande pala con la Madonna col Bambino e i Santi Jacopo e Stefano, è un esempio alto della qualità raggiunta dal Vannini nella pittura religiosa. All'inconfondibile incanto lirico degli angiolini ai lati della Vergine, Vannini aggiunge il sapore naturale delle figure dei due Santi, secondo una visione del sacro che, fondata da Andrea del Sarto nelle grandi pale d'altare, attraversa tutto il Seicento fiorentino.
Bibliografia di riferimento
Giuseppe Cantelli, Repertorio della pittura Fiorentina del Seicento, Firenze, 1983, pp. 138 - 139.

Esposizione: 
MILANO: dal 29 Marzo al 5 aprile - Ore: 10.00 – 19.00 (festivi compresi) 
PRATO: dal 9 al 15 Aprile - Ore: 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.30 (festivi compresi)  
Estimate
EUR 14000 / 18000

Scroll Down
Back to the Top