Asta N.201 - II, Arte Moderna

sab 12 Dicembre 2020 
641 

Fortunato Depero
(Fondo, Val di Non (Tn) 1892 - Rovereto (Tn) 1960)

Danzatore, 1915-16 ca.

Acquerello su cartoncino
cm. 28,1x20,2

Titolo in basso a destra: Danzatore.

Storia
Collezione privata, Roma;
Collezione privata

Certificato con foto Archivio Unico per il Catalogo delle Opere Futuriste di Fortunato Depero, Rovereto, 22 settembre 2016, con n. FD-0531-DIP.


Esposizioni
Il corpo con le ali - Eadweard Muybridge - Dirk Baumanns e il disegno Futurista, a cura di Giancarlo Carpi, Roma, Futurism & Co Art Gallery, 8 febbraio - 30 aprile 2018, cat. p. 96, illustrato a colori;
Depero Halley, a cura di Giancarlo Carpi e Graziano Menolascina,  Roma, Futurism & Co Art Gallery, 24 gennaio - 9 maggio 2019, cat. p. 58, illustrato a colori;
Futurism senza tema, a cura di Giancarlo Carpi, Roma, Futurism & Co Art Gallery, 15 maggio - 15 settembre 2019, illustrato a colori.

Si tratta del probabile studio per un grande dipinto steso nel tipico colorismo a tinte piatte del periodo romano di Depero; questo Danzatore mostra l'evoluzione figurativa delle sue forme plastico-dinamiche, e preannuncia il rientro nella figurazione dopo il suo periodo astratto. Volute e seghettature trovano appunto riscontro in varie opere astratte degli anni 1915-16, mentre qui alludono sia al movimento che al rumore, essendo in evidente relazione con i coevi interessi per coreografie teatrali.
Da questo soggetto Depero trasse anche un disegno a china pubblicato poi su L'Italia Futurista, n. 8, anno II, del 3 aprile 1917 (si veda anche in Maurizio Scudiero, Depero. L'Uomo e l'Artista, 2009, p. 93).
Maurizio Scudiero
Orari Asta
Virtual tour 

Scroll Down
Back to the Top