Asta N.186 - II, Arte Moderna

Prato, Italy, sab 1 Dicembre 2018 
627 

Fortunato Depero
(Fondo, Val di Non (Tn) 1892 - Rovereto (Tn) 1960)

Mandarino cinese (Mandarino con ombrello), 1917 ca.

Tarsia in legni colorati alle aniline
cm. 55,7x 45,3

Certificato con foto di Maurizio Scudiero, Archivio Unico per il Catalogo delle Opere Futuriste di Fortunato Depero, Rovereto, 14 gennaio 2005, con n. FD-015-TAR.


Esposizioni
Fortunato Depero. Opere 1914 - 1953, a cura di Maurizio Scudiero, Cortina d'Ampezzo, Galleria d'Arte Frediano Farsetti, 9 - 31 agosto 2008, poi Milano, Farsettiarte, 18 settembre - 15 ottobre 2008, cat. n. 8, illustrata a colori.

Il Mandarino deriva dall'esperienza de Il Canto dell'Usignolo, cui Depero ha lavorato nel corso dell'inverno 1916-17. La "memoria di visione" è quindi trasmigrata su arazzi, si veda l'omonimo mandarino in stoffe colorate e su altri media, come appunto questa tarsia in legni colorati. Tipico esempio di quella prassi del tutto deperiana de "l'idea reciclata".
Maurizio Scudiero


Scroll Down
Back to the Top