Asta N.175 - II, Dipinti e Sculture del XIX e XX secolo

sab 16 Aprile 2016 
327 

Quinto Martini
(Seano (Po) 1908 - Firenze 1990)

Donna nuda che si asciuga (Leda)

Scultura in bronzo
cm. 26 h. (con base)


Quinto Martini è stato senza dubbio lo scultore toscano che meglio ha rappresentato quella cultura di un Novecento autoctono, seppure sensibilissimo ai maestri francesi come Aristide Maillol, professata per primo da Ardengo Soffici e svoltasi nell'ambiente delle riviste Il Selvaggio da un lato e Frontespizio dall'altro.
Questa Donna nuda che si asciuga, quasi a ricordare Leda col cigno, è un esempio alto di come Martini coniugava il moderno con la tradizione del bronzetto del Cinquecento.


ESPOSIZIONE

Milano (sintesi delle opere) 
Dal 30 marzo al 4 aprile 2016
Farsettiarte, Portichetto di via Manzoni (angolo via Spiga)
orario 10-13 / 14-19 (festivi compresi)

Prato
Dal 9 al 16 aprile 2016
Farsettiarte, viale della Repubblica (area Museo Pecci)
orario 10-13 / 16-19,30 (festivi compresi) 

Scroll Down
Back to the Top