Asta N.171 - II, Dipinti e Sculture del XIX e XX secolo

sab 18 Aprile 2015
699 

Gustave Doré
(Strasburgo 1832 - Parigi 1883)

Pittore nello studio

Matita su carta
cm. 25x34,4

Al verso altra composizione Studio di figura seduta.



Bibliografia
Marco Fagioli, Francesca Marini, Descrivere o narrare: disegni francesi tra naturalismo e simbolismo, dalla collana «Quaderni del Novecento», n. 6, Aión Edizioni, Firenze, 2004, pp. 70, 71, 136, 137, 251, n. 21.

Il disegno è stato utilizzato dall'artista su entrambi i lati. Il recto presenta una raffigurazione schizzata dell'immagine d'interno di uno studio di pittore, come sembra indicare il profilo rettangolare scorciato di un dipinto, davanti al quale, sulla sinistra, sono disegnate alcune figure in piedi, a destra invece si trova un uomo seduto. Non è del tutto impossibile che si tratti dello stesso uomo che compare di profilo seduto, mentre con la mano sinistra regge un vassoio raffigurato sul verso del foglio, in cui emerge per compiutezza la testa, con lo sguardo dritto davanti a sé.


Scroll Down
Back to the Top